Menu
Hotel Milano Verona (4)

Metafisica, design e lampade ad infrarossi

Perché il design di una lampada a infrarossi è fondamentale?

 

Quando vediamo un oggetto qualsiasi, dalle automobili ai telefoni cellulari, questo ha una forma particolare, studiata appositamente da una disciplina che amalgama perfettamente arte e tecnica: il design industriale, o industrial design.

 

Perché il design è importante?

 

Il design è una disciplina antica almeno quanto la produzione di manufatti da parte dell’uomo. Infatti ogni utensile, ornamento o suppellettile, anche il più antico, ha sempre avuto una particolare forma dettata dalle esigenze del suo utilizzo: dai materiali con cui veniva realizzata, dai bisogni e dai gusti dell’utilizzatore.

 

Proprio in virtù del rapporto che esiste tra oggetto e utilizzatore, il design si è evoluto nel corso dei secoli. Esso è parte fondamentale di ogni momento della realizzazione di un prodotto, dall’ideazione, alla creazione fino al termine del suo ciclo vitale; ragione per cui non si esprime solamente nella “forma bruta” di un oggetto, ma in ogni fase della sua lavorazione.

 

Di conseguenza, oltre all’arte e alla tecnica, nel design rientra lo studio di un’enorme quantità di discipline: ergonomia, usabilità, impatto ambientale, economia, ingegneria dei materiali e molte altre. Tutte queste vengono utilizzate come strumenti dalla mente del designer, per ideare e creare qualcosa che sia semplicemente efficace, sotto ogni punto di vista.

 

Espressione tecnica più che artistica.

 

Finora abbiamo posto l’accento su quanto sia complesso ed eterogeneo lo studio del design, facendo un riassunto estremamente concentrato dell’importanza che ha nella progettazione di un oggetto e elencando alcune delle discipline di studio necessarie allo sviluppo di uno stile vincente. Tuttavia il design si distingue dalla progettazione per una componente particolare: l’originalità.

 

Infatti i prodotti di design sono un’espressione altissima della creatività umana  poiché all’aspetto tecnico si abbina quello estetico. Come si suol dire: anche l’occhio vuole la sua parte. Ecco perché spesso ci viene in mente di associarlo all’arte, anche se questo accostamento è improprio.

 

Un oggetto dal design ricercato e curato infatti non sarà mai un’opera d’arte, per il solo motivo che risiede nella sua utilità. Parafrasando Oscar Wilde: “All art is quite useless.” (Tutta l’arte è inutile). Questo perché l’arte deve esistere solamente fine a sé stessa; pertanto il design potrebbe dirsi un’evoluzione dell’arte? Oppure è semplice un suo prodotto, in abbinamento alla tecnica? Lasciamo aperta questa provocazione.

 

Design, luce, riscaldamento

 

Anche le lampade, le torce ed i camini sono stati presi in cura dai designer, attraverso i secoli. Le lampade ad infrarossi in particolare si sono evolute e diversificate, passando dall’avere una forma dettata esclusivamente da esigenze tecniche a possedere linee più armoniose.

 

Anche nelle lampade ad infrarossi il livello di cura del design è frutto di studi meticolosi uniti ad una buona dose di estro artistico, poiché esse vanno inserite in un ambiente, come la terrazza di un ristorante, dove devono integrarsi alla perfezione con il contesto. Evitando così di essere viste come semplici appendici riscaldanti, ma potendo dare un tocco di classe e ricercatezza in più, lasciando nel fruitore un piacevole senso di cura nei dettagli dato dalla loro discreta, sia pure utile e percepibile presenza: cosa che invece un oggetto poco curato dal punto di vista stilistico non lascerà mai.

Top