skip to Main Content

Riscaldamento a soffitto: le lampade ad infrarossi sono sicure?

Potresti non aver mai pensato di riscaldare il tuo spazio esterno, ma le lampade ad infrarossi a soffitto sono più popolari di quanto potresti pensare. Eppure, non li hai mai notati davvero perché sono discreti ma incredibilmente efficaci. Il riscaldamento a soffitto è un tipo di riscaldamento che funziona posizionando i riscaldatori ad infrarossi su un’area del soffitto e questi irradiano calore nell’ambiente. Il vantaggio è che non occupano spazio prezioso, sono discreti e possono essere molto efficaci se usati correttamente.

Come funzionano gli infrarossi

Le lampade a infrarossi producono calore alimentato dall’elettricità. Il riscaldamento radiante significa che il calore viene trasferito da onde elettromagnetiche che fanno sì che le particelle in oggetti solidi come persone, mobili, pareti e pavimenti producano calore da sole. Questo calore viene quindi rimesso nello spazio da questi oggetti.

Il riscaldamento radiante esiste da molto tempo, ma negli ultimi tempi è diventato sempre più popolare poiché i consumatori vedono quanto sia efficiente dal punto di vista energetico questa tecnologia. Quindi, è probabile che tu senta molto di più sul riscaldamento radiante come il riscaldamento a infrarossi poiché continua a crescere in popolarità sia negli ambienti domestici che commerciali.  I loro principali vantaggi sono:

  • 100% di efficienza energetica
  • Aspetto discreto con design estetico
  • Fornire una temperatura uniforme dal soffitto al pavimento
  • Può essere suddiviso in zone solo per l’uso in aree occupate
  • Fornire lo stesso comfort termico con una temperatura dell’aria inferiore
  • Facile installazione e nessuna manutenzione
  • Assenza di rumore, polvere e odori
  • Non essiccante

Caratteristiche tecniche

Poiché il riscaldamento radiante non funziona per convezione, non riscalda l’aria nella stanza ma funziona in modo molto simile al sole. Trasmette un tipo di onda elettromagnetica invisibile all’occhio umano, ma che possiamo percepire come calore che viene percepito sia da te che dagli oggetti sul suo raggio d’azione. Come i mobili, le pareti e il pavimento, che a loro volta assorbono il calore e lo rilasciano lentamente. Questo è lo stesso modo in cui il sole produce calore. In una giornata fredda e frizzante sentirai un bel bagliore caldo sul tuo viso quando ti trovi al sole. Anche se la temperatura dell’aria intorno a te è fresca, il sole trasmette calore a infrarossi.

Quindi il riscaldamento radiante è diverso in quanto non riscalda l’aria e quindi è molto più efficienti dal punto di vista energetico nel convertire l’elettricità in calore. Può essere controllato individualmente per stanza direttamente dal tuo smartphone o dal telecomando. Quindi li utilizzi solo nelle stanze che sono in uso e non c’è spreco di energia. Funzionano come un semplice interruttore della luce e poiché sono relativamente veloci da riscaldare, non è necessario preriscaldare le stanze in anticipo.

Questo sistema non richiede l’uso di aria forzata, quindi non c’è flusso d’aria proveniente dal riscaldatore. Nessuna circolazione di correnti d’aria o polvere e la qualità dell’aria è migliore rispetto al riscaldamento a convezione. Senza prese d’aria o ventole, non hai bisogno di filtri e quindi la manutenzione non è necessaria. Inoltre, non produce condensa e può aiutare con l’umidità e prevenire la formazione di muffe. Per questo motivo i riscaldatori a soffitto a infrarossi sono ideali anche per ambienti scarsamente isolati o all’aperto come terrazze e giardini di hotel, ristoranti, bar ecc.

Sono una soluzione sicura?

La tecnologia ad infrarossi è diventata popolare negli ultimi anni per riscaldare piccoli spazi rapidamente e solo per la durata del suo utilizzo. Sono molto usati nei bar e ristoranti all’aperto per fornire una fonte di calore sopra i tavoli esterni. Questa tecnologia non deve essere confusa con la luce UV che è l’altro lato dello spettro della luce ed è dannosa.

Inoltre, le lampade a infrarossi una volta accese sono calde al tatto; quindi, si consiglia di posizionarli ad un’altezza fuori dalla portata di bambini e anziani. Questo è il motivo per cui un’installazione sul soffitto può essere un’opzione più sicura.

Dove posizionare una lampada a infrarossi

La radiazione infrarossa viaggia dal bulbo ad infrarossi con un angolo di 45 gradi; quindi, posizionarle il riscaldatore il più possibile centrato sull’area d’interesse è la chiave per la massima resa. Posizionarlo troppo vicino a un muro o a un angolo porterà a dirigere troppo calore in un’area inutile e sprecarlo. Posizionarlo troppo vicino al pavimento o addirittura troppo lontano, se hai soffitti alti, ti porterà a non ottenere i migliori risultati.

Con i sistemi di riscaldamento a infrarossi che diventano sempre più moderni nel loro approccio alla creazione di un sistema di riscaldamento che si integri perfettamente con l’arredamento della tua casa, il riscaldamento a soffitto può anche presentarsi sotto forma di eleganti lampade a infrarossi che forniscono riscaldamento e caratteristiche di interior design.   Per ambienti più industriali o di vendita al dettaglio, la nostra lampada a infrarossi AURA è un innovativo riscaldatore a infrarossi che può essere montato a parete o soffitto. Il riscaldamento è una parte importante della tua casa poiché è uno degli aspetti più costosi e perché è fondamentale per il tuo comfort e il tuo benessere. Vale la pena investire in tutte le opzioni e trovare il sistema di riscaldamento che fa al caso tuo.

WhatsApp WhatsApp