Menu
Hotel Biancaenera

La lampada ad infrarossi è sicura per i bambini?

Un neonato ha bisogno di imparare a bilanciare il calore corporeo. Entro i primi nove-dodici mesi i neonati non sono in grado di generare calore corporeo come un adulto. A causa della loro ampia superficie cutanea (rispetto al loro volume corporeo) perdono rapidamente temperatura. La perdita di calore e le temperature esterne fredde possono portare a ipotermia, stress e promuovere malattie. Prima di effettuare l’acquisto di una lampada ad infrarossi, informati sulla radiazione infrarossa (IR) (lunghezza d’onda corta, media, lunga) e non optare mai per i riscaldatori più economici disponibili.

Temperatura ideale per i bambini

La temperatura ambiente ideale per un bambino svestito è compresa tra 23-25 ​​° C, l’acqua del bagno dovrebbe essere tra 35 e 37 ° C calda. Successivamente, una volta vestito e avvolto il bambino nelle coperte, sono sufficienti 18 ° C in camera da letto. La temperatura del bambino deve essere sempre mantenuta a 36,5 ° C. I neonati non sono in grado di regolare da soli il calore corporeo. Il bambino può solo urlare o calciare in aria per indicare un freddo o un caldo sgradevole. I genitori sono responsabili di tenere sotto controllo la temperatura e vestire il bambino di conseguenza.

Dopo il bagno il bambino è bagnato, nudo e non protetto e vuole essere asciugato il più rapidamente possibile. La maggior parte dei bagni ha una temperatura di circa 20-23 ° C. In alcuni casi non c’è abbastanza spazio per mettere il fasciatoio in bagno, quindi spesso viene sistemato nella stanza del bambino o nella camera dei genitori (da 18 a 20 ° C circa). Asciugare e pulire un neonato può richiedere molto tempo e lavoro per i nuovi genitori. La differenza di temperatura significa stress per il bambino ed inizierà a lamentarsi. Il bagno e lo spogliatoio dovrebbero essere preriscaldati per questo motivo. Un sistema di riscaldamento regolare riscalda l’intera aria della stanza, il che può richiedere molto tempo e spreco di energia. Alcuni termosifoni non sono nemmeno abbastanza grandi da riscaldare l’intera stanza. In tal caso dovresti almeno assicurarti che gli asciugamani e le calze siano riscaldati.

Vantaggi delle lampade riscaldanti

Fai un passo in avanti con il tuo vecchio sistema di riscaldamento: affidati ad una lampada ad infrarossi. Offre risultati immediati indipendentemente da finestre e spazi vuoti. Grazie al suo breve tempo di funzionamento, il consumo di energia è mantenuto a un livello gradevole e utilizza meno energia di quella che sarebbe necessaria per riscaldare l’intera stanza con un termosifone.

  • Riscaldamento immediato dopo l’accensione del dispositivo
  • Calore indipendentemente dalle correnti d’aria
  • Copertura da 3 a 7 m²
  • Risparmio energetico, non richiede tempo di riscaldamento
  • Nessun movimento d’aria o sollevamento di polvere
  • Sono disponibili lampade a infrarossi portatili, ad es. per bagno ospiti
  • Diverse intensità di calore senza alcun rumore

La radiazione infrarossa fa male ai bambini?

La breve fase di preriscaldamento di questi dispositivi è vista come un inconveniente da alcuni genitori. Con i tradizionali dispositivi di riscaldamento, l’aria calda sale a causa della sua bassa densità e raggiunge il soffitto della stanza invece di restare solo intorno al fasciatoio. Invece con le lampade ad infrarossi il calore viene propagato per irraggiamento, generando un fascio di calore mirato e localizzato che riscalda direttamente i corpi e le superfici e non l’aria circostante. Di conseguenza il bambino riceverà direttamente il calore. Inoltre non avrete nessuno spreco di energia, i consumi sono ridotti rispetto ad un dispositivo tradizionale ed un risparmio importante in termini economici. Le lampade infrarossi utilizzano una tecnologia estremamente innovativa, basata sui raggi infrarossi. Tuttavia questa tecnologia a lunga lunghezza d’onda, è molto più delicata sulla pelle e non c’è rischio di ustioni o invecchiamento della pelle. Soprattutto quando si tratta di bambini, è importante optare per la sostenibilità e la lungimiranza.

Le lampade infrarossi sono soluzioni sicure e contribuiscono a mantenere le persone ma anche gli animali in ottima salute

Gli incubatori ospedalieri utilizzano lampade a infrarossi con riscaldamento da 500 a 650 Watt. I dispositivi sono conformi agli standard per i prodotti medici (IEC 60601-2-21), l’elemento riscaldante è realizzato in ceramica con radiazione a media e lunga lunghezza d’onda (IR-B e IR-C). Questa delicata radiazione infrarossa viene assorbita bene dalla pelle e spesso utilizzata per neonati prematuri o bambini malati. I neonati hanno semplicemente bisogno di abbastanza calore, in particolare i bambini nati nelle stagioni più fredde.

Istruzioni generali di sicurezza

In generale, i riscaldatori a infrarossi non dovrebbero essere utilizzati se il bambino soffre di febbre o se la temperatura ambiente è già alta. La distanza minima dal corpo e dagli oggetti infiammabili deve essere mantenuta, a seconda della tipologia di lampada, questa distanza varia da 60 cm a 1 m. Il riscaldatore deve essere montato ad almeno 30 cm di distanza dal soffitto e 25 cm ai lati. Vi consigliamo di controllare il manuale di istruzioni prima dell’installazione.

Top
WhatsApp WhatsApp