Menu
A Muro Bianca E Nero Confronto

E’ UNA BUONA IDEA RISCALDARE LA CAMERA DA LETTO CON UNA LAMPADA AD INFRAROSSI?

I riscaldatori a infrarossi sono un modo relativamente nuovo per riscaldare la tua casa. Funzionano in modo molto diverso dai radiatori e presentano alcuni vantaggi in termini di efficienza energetica. Le lampade a infrarossi utilizzano la radiazione per riscaldare la stanza invece della convezione. Ciò significa che forniscono calore direttamente alle persone e agli arredi anziché cercare di riscaldare l’intero spazio. L’elettricità è costosa, quindi il riscaldamento elettrico è spesso considerato un’opzione antieconomica, ma trasferendo il calore in modo più efficiente i riscaldatori a pannello possono fornire una buona alternativa ai tradizionali sistemi di riscaldamento centralizzato.

Qual è la differenza tra convezione e irraggiamento?

Il calore si sposta sempre dagli oggetti più caldi a quelli più freddi. Esistono diversi modi in cui il calore può essere trasferito da un luogo all’altro. I più comuni sono conduzione, convezione e irraggiamento.

La conduzione avviene principalmente attraverso i solidi. L’energia termica viene trasmessa da un atomo all’altro e quindi si muove rapidamente attraverso un oggetto. Alcuni materiali, come il metallo, conducono il calore in modo molto efficiente. Questo è il motivo per cui l’esterno di un radiatore si riscalda rapidamente quando l’acqua calda viene pompata attraverso di esso. Altre sostanze trasmettono il calore in modo molto meno efficiente e quindi costituiscono un buon isolamento.

La convezione è il movimento del calore attraverso un fluido, come l’aria o l’acqua. Quando un fluido diventa caldo la sua densità diminuisce, ecco perché l’aria calda sale. Quando si raffredda di nuovo, diventa più denso e affonda. Questo crea una circolazione e il calore viene spostato da un luogo all’altro dal fluido in movimento.

La radiazione invece è la trasmissione di energia tramite onde elettromagnetiche. Il calore viene trasmesso principalmente dai fotoni nella gamma infrarossa dello spettro. Questi trasportano l’energia dalla sua fonte e la consegnano a qualsiasi oggetto che li assorba. Ciò significa che la radiazione può passare attraverso qualsiasi mezzo trasparente, compreso il vuoto.
La maggior parte dei sistemi di riscaldamento centralizzato si basa sulla convezione per distribuire il calore. Nonostante il loro nome, i termosifoni riscaldano l’aria intorno a loro, che circola nella stanza. Emettono una certa radiazione termica, motivo per cui possiamo sentire il calore che esce da loro. Tuttavia questo non è il loro scopo principale.

Come funziona il riscaldamento ad infrarossi

I pannelli a infrarossi si basano sulla radiazione, il che li rende un sistema di riscaldamento abbastanza efficiente fintanto che non cerchiamo di usarli allo stesso modo di un normale radiatore. Invece di riscaldare l’aria, un pannello a infrarossi fornisce calore direttamente alle persone e agli arredi della stanza. Chiunque sia seduto davanti a un pannello si sentirà caldo, anche se l’aria intorno a loro è ancora abbastanza fredda. Ciò significa che deve essere utilizzata molta meno elettricità rispetto a se l’intero volume della casa deve essere riscaldato affinché gli occupanti siano a proprio agio.

Ciò significa che i riscaldatori a pannello a infrarossi sono particolarmente efficaci negli edifici più vecchi che hanno correnti d’aria o scarso isolamento. La mancanza di isolamento rende un

sistema di riscaldamento convenzionale estremamente inefficiente. Il calore prodotto dalla caldaia viene costantemente disperso attraverso il tessuto dell’edificio. Questo non è un problema per i riscaldatori a infrarossi poiché il calore viene fornito direttamente agli occupanti della stanza. Viene anche assorbito da pareti e arredi, che immagazzinano il calore in modo molto più efficace dell’aria.

Lampada ad infrarossi per la tua camera da letto

I riscaldatori a infrarossi possono essere utilizzati per impostare la suddivisione in zone della temperatura all’interno di una stanza, poiché solo l’area in linea di vista del riscaldatore riceve energia. Questo può essere un vantaggio in stanze grandi e piene di correnti d’aria, soprattutto se resterai seduto nello stesso posto per lunghi periodi di tempo. Poiché i pannelli sono unità indipendenti, senza tubi, possono essere posizionati per adattarsi alla disposizione della stanza, anche essendo appesi al soffitto in modo che puntino verso le persone sottostanti.

Il principale punto di forza dei pannelli a infrarossi può anche essere il loro più grande punto debole; forniscono una fonte di calore diretta, piuttosto che una soluzione per il riscaldamento degli ambienti. Ciò significa che dipendono molto dalla linea di vista. Se ti trovi direttamente davanti al pannello ti sentirai caldo, ma una volta spento il riscaldatore o spostato in una zona diversa sarai di nuovo freddo.

Ciò significa che funzionano meglio se prevedi di rimanere nella stessa zona per un po’, ma non sono altrettanto buoni se ti muovi molto. I pannelli a infrarossi non possono essere montati negli stessi punti dei radiatori tradizionali, poiché i mobili bloccheranno facilmente il pannello. Pareti e arredi riemetteranno energia per un breve periodo dopo che la stufa smette di funzionare, ma per la maggior parte sarà necessario tenerla accesa per sentirsi caldi.

Top
WhatsApp WhatsApp