skip to Main Content

RISCALDAMENTO AD INFRAROSSI VS TRADIZIONALE: QUALE SCEGLIERE?

In un recente studio condotto dall’Institute for Sustainable Energy dell’Università di Malta, è stato riscontrato che i pannelli di riscaldamento a infrarossi utilizzano meno della metà della quantità di energia rispetto a un dispositivo tradizionale. Inoltre, le lampade di riscaldamento a infrarossi sono risultati in grado di riscaldare una stanza più velocemente di un riscaldatore a convezione a resistenza elettrica.

Riscaldamento a infrarossi vs riscaldamento convenzionale

Il riscaldamento a infrarossi funziona riscaldando direttamente gli oggetti solidi anziché riscaldare l’aria come farebbe un riscaldatore tradizionale. L’infrarosso è una banda invisibile di radiazione che produce calore, simile ai raggi emessi dal sole. Attraverso la radiazione infrarossa, gli oggetti riscaldati contribuiscono a trasmettere una piacevole sensazione di calore, al contrario della fluttuazione tra aria calda e fredda come si avverte nei riscaldatori tradizionali.

A differenza dei tradizionali metodi di riscaldamento, le lampade ad infrarossi eliminano il movimento di polvere e allergeni nella stanza poiché i pannelli moderni non funzionano tramite l’uso di un ventilatore.

I vantaggi delle lampade a infrarossi

1. Economico ed efficiente dal punto di vista energetico

Come dimostrato le lampade a infrarossi consumano meno energia rispetto ad altre forme di sistemi di riscaldamento. Puoi risparmiare fino al 50% con il riscaldamento a infrarossi rispetto ad altri riscaldatori convenzionali.

2. Calore naturale

Le lampade ad infrarossi emettono calore naturale al 100% per il nostro corpo e il nostro benessere.

3. Ecologico

Infine sono prive di tutte le emissioni di carbonio, nessuna perdita di linee del carburante, nessuna fiamma libera, nessun sottoprodotto tossico. Le lampade ad infrarossi sono pulite al 100%.

Qual è l’opzione più economica?

I riscaldatori a convezione tradizionali espellono l’aria nello stesso punto e riscaldano gradualmente l’aria. Man mano che l’aria più fredda scende, deve essere riscaldata ancora e ancora. Per non parlare dei costi della bollette o di manutenzione, poiché la polvere si accumula nei filtri dell’aria condizionata. I pannelli radianti a infrarossi, invece, non hanno bisogno di essere costantemente accesi, in quanto gli oggetti che riscaldano trattengono il calore. In questo modo la stanza continua a essere riscaldata anche quando è spenta, il che significa che puoi ancora godere di un piacevole calore con una regolazione del termostato inferiore. Inoltre non hanno bisogno di manutenzione e non è necessario installare alcuna tubazione poiché è necessaria solo una presa di corrente. Puoi anche regolare la potenza o decidere quando farla funzionare, direttamente dal tuo smartphone, in questo modo avrai maggior risparmio sulla bolletta!

Le lampade a infrarossi riscaldano direttamente i vari oggetti in una stanza, quindi bastano solo 30 secondi per raggiungere la temperatura di riscaldamento ottimale! Rendendoli di gran lunga la soluzione più veloce. Non dimenticare che gli oggetti nella stanza trattengono il calore, mantenendoli asciutti. La muffa non può crescere in luoghi asciutti, quindi questi riscaldatori a infrarossi fungono anche da deumidificatori mantenendo calde le pareti e il soffitto. Questo può aiutare a ridurre le allergie e, poiché il riscaldamento a infrarossi non smuove l’aria, significa che non c’è circolazione di polvere.

Addio a umidità e muffe

Con le lampade ad infrarossi, le pareti della tua casa trattengono il calore in modo da rimanere asciutte, in questo modo la muffa farà fatica a diffondersi. I pannelli radianti a infrarossi sono il nuovo modo più caldo e sicuro per riscaldare la tua casa quest’inverno! Pensa al sole e a come riscalda gli oggetti durante una giornata estiva. Invece di riscaldare l’aria direttamente, come una stufa a gas convenzionale, le stufe a infrarossi emanano calore e riscaldano direttamente oggetti, superfici e persino te. Quindi quel calore viene rilasciato attraverso gli oggetti per garantire una diffusione graduale del calore in tutta la stanza.

I riscaldatori convenzionali riscaldano invece l’aria direttamente. Anche se questo è abbastanza semplice, presenta alcuni difetti. Dato che l’aria calda sale e spinge verso il basso quella più fredda, quello che finisce per accadere è che ci sarà sempre aria fredda che deve costantemente riscaldarsi. Ciò porta a un riscaldamento inefficiente. Senza contare che l’aria più calda è sempre vicino al soffitto mentre tu sei sempre molto più vicino al suolo accanto all’aria più fredda.

Le lampade ad infrarossi aiutano a migliorare la circolazione sanguigna e rinforzano il sistema immunitario, perfetto per respingere il raffreddore invernale. Ma non fidarti solo delle nostre parole, i medici giapponesi usano persino pannelli riscaldanti a infrarossi per aiutare i pazienti cardiovascolari! Il modo in cui funziona è perché il riscaldamento a infrarossi penetra molto più in profondità del riscaldamento normale, questo aiuta i vasi sanguigni ad espandersi e consente a più sangue di pompare attraverso.

Non dimenticare che gli oggetti nella stanza trattengono il calore, mantenendoli asciutti. La muffa non può crescere in luoghi asciutti, quindi questi riscaldatori a infrarossi fungono anche da deumidificatori mantenendo calde le pareti e il soffitto. Questo può aiutare a ridurre le allergie e, poiché il riscaldamento a infrarossi non agita l’aria, significa che non c’è circolazione di polvere. Gli asmatici ovunque possono tirare un sospiro di sollievo senza preoccupazioni!

WhatsApp WhatsApp